You are here
Home > Eventi > Cinema e bici: Molier in Bicicletta

Cinema e bici: Molier in Bicicletta

moliere_in_bicicletta“Riscontro dovunque solo vili lusinghe, ingiustizia, interesse, scaltrezza, tradimento; non posso contenermi, mi adiro, e mi propongo di mandare all’inferno tutto il genere umano.”
Ci voleva Molière per finire la commedia. Ed era necessaria la commedia, per spegnerci il sorriso, quello peggiore, accomodante con le miserie umane. E allora due volte grazie a Molière in Bicicletta la commedia in cui Serge Tanneur (Fabrice Luchini), al top della carriera di attore decide di ritirarsi e trasferirsi in una piccola isola dove trascorre le giornate a pedalare in bicicletta. Dopo tre anni riceve la visita di Gauthier Valience (Lambert Wilson), attore sulla cresta dell’onda che sta mettendo in piedi la sua versione del Misantropo di Molière. Gauthier offre a Serge il ruolo da protagonista e, di fronte al suo rifiuto, gli propone di provar insieme a lui il primo atto per cinque giorni, durante i quali potrà cambiare idea.

Continua la campagna  di sensibilizzazione  all’uso  della bicicletta in città. Per martedì 14 Gennaio dopo la proiezione del film Molier in Bicicletta partirà la pedalata.  Il  ritrovo in Piazza Giovanni XXIII raduno ore 18,45 e partenza alle ore 19.

PERCORSO:
Piazza Giovanni XXIII –  Via Dante – Via Paoli – Via Sonnino – Via XX Settembre – Via Roma (lato portici) – Via Angioy – Via Sassari

La proiezione del film “Molière in Bicicletta” presso il Cinema “Greenwich” in Via Sassari 65a/67, martedì 14 gennaio ore 18.45 da piazza Giovanni con Città Ciclabile Cagliari.

A discrezione degli organizzatori, in caso di rischio maltempo la pedalata potrà subire delle modifiche nel percorso o addirittura essere annullata, perciò in quella circostanza si raccomanda ai partecipanti di recarsi direttamente al ritrovo di partenza, così da essere informati delle possibili variazioni.

Si consiglia l’uso del giubbotto o le bretelle rifrangenti ed illuminazione e si raccomanda l’uso del casco protettivo.Ognuno deve essere dotato della propria bicicletta, di qualsiasi tipo tranne i tricicli per bambini . Questo perché il giro si effettuerà nelle strade, seguendo le norme del Codice della Strada, il buon senso civico e l’educazione.

Top