You are here
Home > LAVORO > Tutela e valorizzazione del territorio: tre borse di studio della Fondazione Giovanni Demuro Onlus

Tutela e valorizzazione del territorio: tre borse di studio della Fondazione Giovanni Demuro Onlus

galluraIdee per l’esaltazione della Gallura. Entro il 5 aprile prossimo le segreterie delle scuole secondarie “Falcone e Borsellino”, situata a Palau (Ragionieri e Geometri) e liceo scientifico, ad Arzachena, e Istituto alberghiero, sempre di Arzachena, ricevono gli elaborati – preferibilmente in formato digitale – per partecipare al concorso promosso dalla Fondazione Giovanni Demuro Onlus con le rispettive direzioni didattiche. Entro il 16 aprile prossimo saranno attribuiti i premi destinati agli studenti che si sono aggiudicati le tre borse di studio, una per ciascun istituto.

Tutela e valorizzazione del territorio. La Fondazione Giovanni Demuro Onlus – attiva su diversi segmenti quali solidarietà, formazione, culture innovative, imprenditoria, sport e tempo libero – ha elaborato, in collaborazione con gli istituti scolastici coinvolti, un progetto teso a premiare i tre studenti più meritevoli frequentanti la quarta. Il premio consiste in tre borse di studio che coprono ciascuna quattro settimane di un viaggio di studio in Inghilterra. Presupposto indispensabile per il confronto interdisciplinare e per il potenziamento delle competenze linguistiche.

Temi e Commissione. Gli elaborati devono aver per riferimento le bellezze ambientali e naturalistiche della Gallura. Sull’argomento proposto dal Comitato scientifico e dalla Commissione del concorso, i partecipanti potranno elaborare a scelta un testo scritto, una presentazione multimediale, uno studio o progetto grafico e/o ingegneristico, una mostra fotografica, un progetto web, la presentazione di un prodotto enogastronomico, l’elaborazione e la descrizione di un menù, la stesura di un itinerario turistico, l’organizzazione di un evento (artistico, sportivo, culturale), una app in formato Android, Apple o altro, un video musicale, un gioco interattivo, un filmato. La Commissione giudicante è composta da Anna Demuro (presidente Fondazione Demuro), dai dirigenti scolastici Stefano Palmas (Istituto per ragionieri e geometri “Falcone e Borsellino” di Palau, e liceo scientifico di Arzachena), Fabiola Martini (Istituto alberghiero di Arzachena I. P. S. E. O. A.) e dai docenti Maria Paola Malva (I.I.S. “Falcone e Borsellino” – Arzachena), Michele Melaiu (“Falcone e Borsellino”, Palau) e Antonello Codina (Istituto alberghiero, Arzachena), Proff. Tore Ligios, prof. Vanni Maciocco.

Elaborati. I progetti – legati alla valorizzazione e tutela del territorio – devono identificare modalità nuove e originali atte alla valorizzazione e la tutela del territorio della Gallura. L’elaborato può essere realizzato, ad ampio spettro di indagine e studio, spaziando dalla rievocazione di antiche tradizioni e costumi di ogni tipo e forma (poesia, lingua, arte culinaria, etc.) alla identificazione di nuove soluzioni tecnologiche che favoriscano la diffusione della conoscenza del territorio in tutto il mondo, delle sue tradizioni, delle sue grandi potenzialità in termini turistici e culturali, allo sviluppo sostenibile (ad esempio idee per lo sviluppo e l’innovazione per il settore agro-alimentare o l’artigianato). Ma anche, sempre connesse alla valorizzazione e tutela del territorio, idee su risparmio energetico, regolamentazione insediamenti umano, gestione dei rifiuti e degli sprechi, attività culturali, sviluppo di sistemi di offerta culturale (musei, esposizioni, fiere).

Informazioni. Giancarlo Demuro 339.6924000- giancarlo.demuro@sardares.it. Arzachena, 7 marzo 2014

Top