Nel 2020 EuroVelo renderà possibile attraversare tutta l’Europa in bici (si spera)

Questa arriva come una bellissima notizia sia per i nostri amici ciclisti ( quelli seri, non quelli della “domenica” ) e per tutti coloro che rispettano l’ambiente scegliendo di muoversi in bicicletta invece di utilizzare automobili e mezzi pubblici (certo ci vuole tempo, ma che soddisfazione).

Partito nel 2015 per rendere l’Europa completamente viaggiabile in bici senza ricorrere all’aiuto di treni e altri mezzi di trasporto, il progetto EuroVelo spera di rendere il tutto ciò 100% funzionale e sicuro per il 2020, riscontrando un grandissimo successo e supporto tra gli amanti del velocipede e non solo.

EuroVelo attraverserà 43 paesi dell’unione Europea per una lunghezza di percorso di circa 5000 km, servendo le città principalie i maggiori centri abitati, e non solo.

EuroVelo

eurovelopotivse

La maggior parte dell’Europa del Nord è già predisposta per l’attraversamento con il mezzo a due ruote, con rotte predisposte e piste ciclabili già utilizzate e funzionanti da anni, ma per il Nord della Francia e della Spagna, sia per questioni di lentezza burocratica che per il terreno montagnoso, servirà ancora qualche anno per adattarsi ed essere a regola e a norma di ciclista.

Aspettiamo entusiasti e impazienti  l’arrivo del 2020 per finalmente vedere questo progetto nella sua integrità e sperando più persone lascino le loro quattro ruote a casa e rispettando l’ambiente facciano anche l’esercizio del quale hanno tanto bisogno.

bici

 

Emanuele Tàino Foddai


You may also like...