You are here
Home > Cultura > Una straordinaria invenzione: La macchina da cucire.

Una straordinaria invenzione: La macchina da cucire.

Singer: l’uomo dalle molteplici capacità, a cui ha dato il nome alla macchina da cucire casalinga.
A destra Isaac Singer, l’inventore della macchina da cucire portatile. A destra una delle sue prime creazioni brevettata nel 1851.

Singer nato nel 1811, era un uomo attratto fin da quando era giovare da tutto ciò che era meccanico, essendo un periodo di particolare industrializzazione in tutto il mondo, come tante altre persone in  quel periodo, cercava di creare qualche tipo di invenzione utile e che potesse portargli ricchezza.

Si narra infatti che durante la sua vita si fosse sposato due volte e che avesse in totale ventiquattro figli da crescere. Un motivo in più per utilizzare questa innovazione per guadagnare denaro.

Macchina da cucire a pedale meccanica Singer.

Isaac fu uno dei primi uomini a brevettare la macchina da cucire portatile e meccanica. Prima di allora la macchina da cucire era solamente industriale e usava un meccanismo discontinuo, invece quella brevettata nel 1851 da Singer cuciva a filo continuo. Prima la macchina da cucire si muoveva a manovella tramite la funzione di ingranaggi, così da avere lo spunto per inventare anche la macchina a pedale per rendere più pratica e più precisa la cucitura.

Singer, la macchina da cucire elettrica come la conosciamo oggi.

L’uomo dopo aver dato uno sguardo alla macchina da cucire industriale trovò il modo di inventare una macchina da cucire con le sembianze di quella industriale ma più piccola e da utilizzare a casa propria. Quindi si mise subito a fare dei bozzetti e dei progetti per creare la sua invenzione. Dopo i primi brevetti, e passati alcuni anni gli furono chiesti dei rinnovi, che tutt’oggi sono usati nelle nostre macchine da cucire elettriche.

Singer ricevette venti brevetti tra il 1851 ed il 1863 per migliorare la sua macchina: i più importanti erano l’avanzamento continuo della ruota, il piedino premistoffa e la camma a forma di cuore applicata al movimento della barra dell’ago. Il suo più grande servizio, tuttavia consisteva nello sviluppare la prima macchina da cucire domestica pratica e nel portarla ad uso generale.

Prima della macchina da cucire esisteva solo il telaio da cui si sono basati per la creazione delle cucitrici.

Telaio, usato per la tessitura e l’intreccio dei fili.

Anche se è invenzioni di minore impatto, ha cambiato il modo di vivere delle persone, facendo anche nascere addirittura passioni per il cucito, non più conosciuto solo come lavoro, che le donne avevano intrapreso nell’avanzare del periodo industriale. Essa ha rivoluzionato il mondo del cucito stesso e della sartoria, sia quella artigianale ed industriale, entrambe importanti per il mondo moderno.

Francesca Cocco.

Lascia un commento

Top