You are here
Home > Arte > A Olbia torna S’Iscuru

A Olbia torna S’Iscuru

S’Iscuru, torna l’Halloween di Olbia

L’oscurità sta per tornare. Dal 29 al 31 ottobre, per il secondo anno consecutivo il centro storico della città di Olbia ospiterà l’evento S’Iscuru. Fantasmi, vampiri, mostri e scheletri si scateneranno per tre giorni dando vita a una seconda edizione che si preannuncia ricca di sorprese, divertimento, panico e mistero.

S’Iscuru trasformerà il centro storico della città in un parco giochi tematico a cielo aperto da domenica 29 a mercoledì 31 ottobre. Proprio quest’ultimo giorno, per celebrare Halloween, le vie intorno piazza Matteotti, piazza Regina Margherita, piazza Mercato e Corso Umberto– centro nevralgico di S’Iscuru – saranno il teatro di sfilate dalle atmosfere dark, con installazioni, personaggi di film e fumetti, figuranti macabri e maschere a tema. Tutte iniziative pensate per divertire i bambini e, dal tardo pomeriggio in poi, anche gli adulti.

S’Iscuru 2018 è stato lanciato sui social tramite le due mascotte della manifestazione: lo scheletro Amleto e il pupazzetto Mr Skully sono i protagonisti della pagina Facebook e del profilo Instagram dedicati all’evento più pauroso dell’anno.

L’annuncio di S’Iscuru 2018 è arrivato con un video del regista Paolo Zucca, ambientato in un cimitero: “Ci siamo! Siamo tornati! Con mille sorprese e tanta energia da risvegliare i morti! Restate con noi e pian piano vi porteremo dove paura e divertimento avranno un solo nome: S’ISCURU!”.

Uno dei protagonisti della prima edizione che torna a grande richiesta sui social è Amleto, che consuma il primo pasto Made in Olbia al Terranoa Cafè, poi fa la fila alle poste e infine torna a salutare i vecchi e nuovi amici, come Simone del Swap Cafè. Immagini che confermano il coinvolgimento dei commercianti di Olbia verso una iniziativa che rilancia il centro storico in un periodo normalmente meno frequentato dopo la fine della stagione estiva.

Lascia un commento

Top