You are here
Home > Amore > Impotenza e tradimento

Impotenza e tradimento

Perché si tende a fare sesso con un’altra persona se già si hanno problemi a farlo con la propria compagna o compagno? Sembra un controsenso, ma è quanto hanno appurato i ricercatori dell’Università dell’Indiana. Ma cosa succede nella mente dell’uomo quando si sente impotente e inadeguato con la sua compagna? La donna, dalla sua parte, pensa sicuramente ad un tradimento, non immagina minimamente al disagio e la sofferenza nascosta del suo amato. Cerchiamo di capire cosa succede nella mente dell uomo: in genere con chi si conosce meno ci si sente meno sotto pressione, ecco che l’ansia da prestazione paradossalmente diminuisce, come sostiene Kristen Marc a capo dello studio.

Il loro studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior e ha preso in esame 506 uomini e 416 donne, tutti monogami, metà sposati e metà comunque impegnati. Sono stati tutti interrogati sul loro comportamento sessuale, la qualità della loro relazione e sull’eventuale tradimento del partner attuale: il 23% degli uomini e il 19% delle donne gli aveva effettivamente fatto le corna. E non è tutto: è risultato che gli uomini che soffrono di problematiche sessuali hanno il 4% in più di probabilità di tradire. Gli uomini impotenti o eiaculatori precoci tradiscono il 6% in più. Ma ciò che contribuisce maggiormente al tradimento è la percezione della propria personalità sessuale, è più che altro la nostra psiche a fare tutto. Queste persone sono in grado di instaurare rapporti  che con  i loro problemi sessuali li spingono a tradire.

Ad esempio nelle donne il desiderio sessuale cala notevolmente quando c’è rabbia e risentimento, quando non c’è unione e simbiosi mentale col compagno ed sono spesso queste ultime cose che si cercano nell’amante, mentre, altre volte, si tradisce proprio perché arrabbiate o offese; per gli uomini invece la stessa eiaculazione precoce potrebbe voler dire incapacità di instaurare rapporti duraturi, ma è anche vero che i mariti lontani dalla propria moglie perché si sentono inadeguati e falliti, possono arrivare a non aver più fiducia in se stessi e a non aver più interesse per il sesso, sempre perché ciò che lo tiene vivo è questa personalità sessuale interna che deve comunque star bene con se stessa per liberarsi. Tanto più che in genere quando si hanno problemi sessuali in una coppia si tende sempre a colpevolizzare l’altro senza prendersi le proprie responsabilità.

Tra l’altro oltre ai problemi di coppia contribuiscono ad accrescere l’incapacità di rilassarsi e di trovare spazio per il sesso, lo stress lavorativo e cittadino, che sicuramente non aiutano a lasciarsi andare: tant’è vero che spesso in vacanza è più facile fare fuoco e fiamme sotto le coperte!
Teniamo presente che la libido negli uomini è inoltre influenzata dal testosterone: stress, droghe e anche alcune medicine possono abbassarne i livelli e di conseguenza anche l’appetito sessuale.


Ricordiamoci che la maggior parte dei problemi sessuali non ha origine effettivamente sessuale: perché non riusciamo a parlare dei nostri problemi, perché colpevolizziamo, ci chiudiamo in noi stessi, litighiamo, abbiamo paure e angosce? Cerchiamo di rispondere a noi e al nostro partner e forse anche il sesso comincerà a girare per il verso giusto.

I problemi sessuali che, come sostiene lo studio suddetto sottostanno al tradimento dovrebbero essere sviscerati come tutti gli altri tipi di problemi di coppia perché come si legge in 1 Corinzi 7:3-5.: Il marito deve compiere il suo dovere coniugale alla moglie, e così pure la moglie al marito. Il corpo della moglie non appartiene a lei sola, ma anche al marito. Allo stesso modo, il corpo del marito non appartiene a lui solo, ma anche alla moglie. Non privare l’altro se non di comune accordo e per un tempo, in modo che possiate dedicare alla preghiera. Poi si incontrano di nuovo in modo che Satana non vi tenti a causa della vostra mancanza di autocontrollo“.
Il che vuol dire che privare o comunque contribuire ad avere una scarsa vita sessuale aumenta la tentazione di averne una all’esterno della vita di coppia.
Occorre quindi avere pazienza ed essere saggi oppure no?

Lascia un commento

Top