You are here
Home > Casa > Come Fare a Igienizzare la Lavatrice

Come Fare a Igienizzare la Lavatrice

Igienizzare la lavatrice è una cosa necessaria, perché lo sporco si accumula all’interno dell’oblò e si trasferirà sui panni che state cercando di lavare, insomma, un vero problema da risolvere. Se la vostra lavatrice puzza di muffa oppure odora acqua stantia, allora è davvero giunto il momento di pulirla. 

Ognuno sogna di avere una lavatrice sempre fresca, pulita e nuova, e questo desiderio non è impossibile da realizzare, bastano alcuni accorgimenti.

Lavatrice-Igienizzare-RivistaDonna.com

Alcune regole per tenere igienizzata la lavatrice

  • Ogni tanto, magari una volta al mese, si consiglia di fare un “lavaggio a vuoto”, magari a 95°C. L’alta temperatura scioglie lo sporco così elimina anche i cattivi odori.
  • Lasciate aperto lo sportello della lavatrice sempre, ovviamente quando non è in funzione.
  • Assicuratevi di far fluire il residuo di acqua che rimane nella lavatrice, nel tubo di scarico: di solito vi è un piccolo tubo che porta l’acqua residua nello scarico. Basta leggere le istruzione per capire come si aziona.
  • Alcune lavatrici possiedono una vaschetta per i prodotti igienizzanti, ma l’utilizzo di agenti disincrostanti troppo aggressivi, potrebbero danneggiarla. Utilizzate dei decalcificanti naturali come il bicarbonato di sodio, in piccole dosi.

Lavatrice-Igienizzare-RivistaDonna.com

Se avete appena acquistato una lavatrice, oppure se l’avete da poco pulita facendogli fare il lavaggio a vuoto a 95°, ricordatevi di pulirla una volta al mese seguendo un piccolo rimedio fai da te:

Mettete nella vaschetta un po’ di aceto di mele ed effettuate un lavaggio a 60° con poca acqua. L’aceto di mele è acido solo per il 5% così nessuna componente della lavatrice si danneggerà ed i brutti odori spariranno.

Se il cattivo odore non accenna a sparire, date un’occhiata al tubo dell’alimentazione dell’acqua se sporco dovrà essere pulito con la massima cura.

Lascia un commento

Top