You are here
Home > Consigli > L’uso dei dolcificanti per perdere peso è la scelta giusta?

L’uso dei dolcificanti per perdere peso è la scelta giusta?

Chi affronta le diete alcune volte utilizza i dolcificanti per sostituire lo zucchero. E’ una scelta giusta? Vediamo i reali effetti sulla perdita di peso.

Dolcificanti-Zucchero-RivistaDonna.com

I dolcificanti sono utili per chi vuole perdere peso? Alcuni studi scientifici hanno risposto finalmente a questa domanda.

Non esistono delle prove che dimostrino i benefici dei dolcificanti sulla salute e sul peso rispetto allo zucchero.

Gli studiosi non escludono infatti, che questo alimento possa addirittura danneggiare. Questo è stato svelato da una ricerca realizzata Cochrane Foundation, apparsa sulla rivista BMJ.

Chi si mette a dieta, spesso sceglie di rinunciare allo zucchero bianco puntando sui dolcificanti, cercando di tagliare le calori e perdere peso in fretta.

Dolcificanti-Zucchero-RivistaDonna.com

I dolcificanti sono finiti molto spesso sotto accusa, perché molti esperti sono convinti che non siano efficaci nel favorire il dimagrimento e che, contrariamente a quanto si pensa, risultano dannosi.

Per capire i reali effetti sul corpo umano, gli studiosi hanno condotto 56 studi realizzati su zuccheri e dolcificanti, somministrati sia a bambini che adulti.

I risultati di questo test mostrano che non ci sono differenze cliniche tra chi consuma zucchero e chi assume i dolcificanti. Quindi ad oggi non esistono prove scientifiche in grado di constatare i benefici che derivano dal consumo di dolcificanti, sopratutto per un lungo periodo.

Uno studio svolto qualche tempo fa da alcuni ricercatori canadesi, pubblicato su Canadian Medical Association Journal (CMAJ), ha dimostrato che chi sceglie di sostituire lo zucchero con i dolcificanti rischia un aumento di peso, e potrebbe essere esposto più frequentemente a malattie cardiache, pressione alta e obesità.

Dolcificanti-Zucchero-RivistaDonna.com

Questi effetti appena elencati sono gli stessi effetti causati dall’alto consumo dello zucchero, infatti più di una volta anche esso è stato condannato dall’intera comunità scientifica.

Dolcificanti-Zucchero-RivistaDonna.comEssendo entrambi nocivi in alte quantità, è consigliato semplicemente ridurre lo zucchero, ma senza sostituirlo con nessun surrogato artificiale. 

Non sarà facile diminuire lo zucchero, essendo un alimento presente quasi ovunque, infatti può creare una forte dipendenza.

Con una buona dose di forza di volontà si impara a convivere senza lo zucchero, limitando le dosi che si assumono giornalmente.

 

Lascia un commento

Top