You are here
Home > Cronaca > Utilizzava le consolle per adescare minori, nei guai un 28enne cagliaritano

Utilizzava le consolle per adescare minori, nei guai un 28enne cagliaritano

Nei guai un 28enne residente a Cagliari che adescava minori nelle chat attraverso le consolle.

adescava-minori-chat-consolle-cagliari-rivistadonnaAdescava minori attraverso le chat presenti nelle consolle più famose, in particolare due bambini di dieci anni, conquistando la fiducia, per arrivare a chiedere l’invio di foto nude e di parti intime.

Nei guai un uomo 28enne residente a Cagliari che è stato arrestato dagli agenti del Compartimento della polizia postale di Cagliari con l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico, pornografia minorile ed adescamento di minorenni

Le indagini, partite due mesi fa con le denunce delle mamme dei due bambini, dopo aver scoperto le conversazioni dei bambini con una persona che chiedeva loro l’invio di fotografie, sono state condotte dal Compartimento della Polizia Postale di Cagliari, coordinato dal dirigente Francesco Greco.

Durante la perquisizione della propria abitazione il 28enne, indagato anche in passato per una vicenda legata sempre alla pedopornografia, avrebbe detto agli agenti “Lo so sono malato”.

Lascia un commento

Top