Gisele Bündchen: e la sua esperienza con Victoria’s Secret

Gisele Bündchen ha voluto raccontare tutti i retroscena della sua carriera con Victoria’s Secret.Gisele-Bündchen-RivistaDonna.com

Gisele è stata intervistata recentemente dal Porter Magazine, è lì ha voluta raccontare la sua esperienza, quando lavorava nelle vesti di Angelo per Victoria’s Secret.

La top model brasiliana ha parlato della sua gioia, di quando negli anni 2000, all’età di solo 19 anni ha firmato il contratto con il colosso per eccellenza delle lingerie sexy.

Come sapete lo Show di Victoria’s Secret è considerato un punto d’arrivo molto importante per molte modelle.

Ma come spiega Gisele Bündchen, ci sono anche dei lati meno positivi, sull’essere degli Angeli di questo famosissimo brand.

“Per i primi cinque anni mi sono sentita a mio agio come modella di lingerie, ma col passare del tempo ho perso quella disinvoltura a sfilare in passerella indossando solo un bikini o un perizoma… 

Ha dichiarato Gisele, spiegando che dopo qualche tempo, durante la sua esperienza ha cercato qualche modo per coprire, un po’ di più il suo corpo.

“Posso per favore coprirmi il sedere?” 

La modella ha precisato di aver fatto questa domanda, durante i fitting del celebre Fashion Show.

Negli ultimi anni passati con Victoria’s Secret infatti, Gisele è apparsa in passerella sempre con indosso un gonnellino o una mantellina che coprisse il suo lato b.

Lascia un commento