Kyle Jenner dichiara: «La chirurgia plastica mi terrorizza»

Kyle Jenner, ha parlato in una nuova intervista a Paper. La Beauty Guru parla della sua evoluzione estetica, tra bisturi e filler.

View this post on Instagram

@PAPERMAGAZINE

A post shared by Kylie (@kyliejenner) on

Come sappiamo la cosmetica è il business per eccellenza, il numero uno.

Grazie a questo, sappiamo tutto sulla Beauty Routine di Kyle Jenner.

E’ stata intervistata da poco dal Paper Magazine, di cui lei è la nuova protagonista di copertina.

La nostra Beauty Guru parla di argomenti molto spinosi e poco discussi: il filler, chirurgia plastica e soldi.

E’ stata fotografata con una serie di parrucche bionde, caschetto con la frangia e il pixie cut platino, trasformando la sua immagine.

Kyle Jenner spiega la sue evoluzioni estetiche, dall’adolescenza ad oggi, tutto frutto della natura, dei filler, dal suo modo di truccarsi e di farsi i capelli, ma non ciò che riguarda la chirurgia.

«La gente pensa che sono andata sotto i ferri e mi sono rifatta tutta la faccia, ma è completamente falso. Ne sono terrorizzata, non lo farei mai!»

Ha confessato nell’intervista.

Il suo viso sicuramente, come ogni adolescente, è cambiato molto dai 12 ai 18 anni.

«Le persone non capiscono cosa sono capaci di fare un buon make-up e un buon hairstyle, oltre ai filler. Sono filler, questo non lo nego!»

https://www.instagram.com/p/BuE74mCnohM/?utm_source=ig_web_copy_link

Kyle solamente nel 2015 ha ammesso di essere ricorsa al botulino sulle labbra. All’inizio, dopo averlo negato per un po’ ha fatto alcune dichiarazioni:

«Ho fatto il botox alle labbra: è solo per un’insicurezza mia».

In questa stessa intervista, la modella ha parlato anche del suo Brand di trucco: Kyle Cosmetics.

Ha dichiarato anche che la storia di essersi “fatta da sola” a partire dall’età di 15 anni. Infatti i suoi genitori Kris, e Caitlyn, hanno smesso di sostenerla finanziariamente, così lei ha investito tutto ciò che aveva ricevuto fino a quel momento per creare il suo marchio.

«Niente del mio patrimonio attuale l’ho ereditato».

Lascia un commento