Torta Sacher da Guinness dei primati a Villacidro

A Villacidro gli studenti dell’Alberghiero G. B. Tuveri di Villamar entrano nel “Guiness”dei primati realizzando la torta Sacher più grande del mondo.

Torta-Sacher-RivistaDonna.com

Come si fa per entrare nel Guinness dei primati? La procedura prevista dai fondatori del libro dei record (la prima edizione è nata in Gran Bretagna nel 1955) è diversa secondo il tipo di primato che si intende stabilire.

Se si tratta di un record culinario, per esempio una torta come nel nostro caso, è necessaria la certificazione di un ispettore sanitario della Asl che stabilisca peso, dimensioni, ingredienti, commestibilità.

Torta-Sacher-RivistaDonna.com

Nel caso invece di un record sportivo, è richiesta la dichiarazione di un giudice di gara.

A provarci sabato 23 febbraio è stato l’istituto alberghiero di Villamar entrando nei Guinness dei primati con la sacher più grande del mondo del peso di oltre 400 chilogrammi, realizzata con 140 teglie assemblate e 180 litri di glassa utilizzati.

Torta-Sacher-RivistaDonna.com

Traguardo raggiunto nella galleria “Sant’Ignazio” a Villacidro, per i 200 aspiranti chef della scuola diurna e serale, coordinati dal preside Giuseppe Ennas, dagli chef Salvatore Urso, Raffaele Altamura e Valerio Polito, dai docenti di sala Diego Palma e Carlo Campus, e dai tecnici di laboratorio, Carlo Chia e Antonella Porchi.

 

A giudicare il record del famoso dolce austriaco è stato il notaio Paola Ghiglieri che dopo averlo convalidato ha dato via alla degustazione per il pubblico.

Torta-Sacher-RivistaDonna.com

Da tenere conto che la sfida è stata molto complessa perché la preparazione della sacher è lunga e articolata e prevede molti passaggi.

Torta-Sacher-RivistaDonna.com
Foto: Unione Sarda

Umberto Buffa