I 5 migliori piatti made in Sardegna

Vi presentiamo i 5 migliori piatti made in Sardegna, i più buoni e succulenti, che vi faranno voglia di venire ad assaggiarli!

Porcetto arrosto o “porcheddu”

Sardegna-Cibo-RivistaDonna.com
Pinterest.it

Questo è il piatto più conosciuto della Sardegna. Il maialino deve pesare dai 4 ai 5 kg massimo, viene cotto intero, a fioco lento in un letto di rametti di mirto.

Una volta che il Porcetto è cotto vine servito in un vassoio tipico, quello fatto in sughero.

Spaghetti ai ricci di mare

Sardegna-Cibo-RivistaDonna.com
Tesorisardi.com

Per chi ama i frutti di mare questo piatto è una vera leccornia.

I periodo giusto per gustare questo piatto va da novembre ad aprile, quando la pesca dei ricci è aperta. Ricordiamo che nel resto dell’anno è proibito pescarli.

Infatti anche i pescatori sono limitati nel pescaggio per proteggere e preservare la specie.

Si consiglia di assaggiare questo piatto in posti come Castelsardo o Santa Teresa di Gallura.

Il vino perfetto per accompagnare questo gustoso primo piatto è sicuramente il Cannonau di Sardegna, che mette in risalto il gusto dei ricci.

La bottarga

Sardegna-Cibo-RivistaDonna.com
Sensibus.com

La bottarga è uno dei più famosi cibi prelibati della Sardegna. Essa ha un origine ben precisa infatti è stata creata a Cabras, una piccola cittadina che si trova nella costa occidentale della Sardegna.

L’ingrediente principale della bottarga sono le uova di muggine, che sono fatte essiccare.

Possono essere gustate a fettine sottili come antipasto, oppure in polvere come condimento della pasta. 

Mi raccomando usate le linguine o gli spaghetti se dovete usare le bottarga!

Culurgiones 

Sardegna-Cibo-RivistaDonna.com
Recettesardegna.it

I Culurgiones è uno dei primi piatti sardi per eccellenza. Arriva dalla zona dell’Ogliastra, la parte più selvaggia dell’Isola.

Essi sono una sorta di gnocchi fatti in casa, ripiani di crema di patate, condita con la menta.

Viene servita solitamente con salsa di pomodoro fresco e basilico, oppure con burro e salvia.

La Seadas

Sardegna-Cibo-RivistaDonna.com
Greatitalianchefs.com

La seadas o “seada” in sardo è un dolce sardo tradizionale. Viene fatto con la pasta violada (o violata), che viene preparata con della semola e dello strutto.

Il ripieno è fatto di formaggio, il tutto viene insaporito con del limone, poi viene fritta.

In genere per il ripieno di formaggio viene usato il pecorino fresco.

A proprio gradimento può essere condita con del miele caldo o dello zucchero.

Si consiglia di utilizzare il miele di fiori d’arancio o il miele millefiori.

Queste sono solo alcune delle leccornie e prelibatezze della nostra dieta sarda, fatta di cibo buono, proveniente dalla nostra terra!

Lascia un commento