Musica: 4°edizione de “Sa festa de is Launeddas”

Non mancate l’11 e il 12 maggio all’ex vetreria di Pirri! Conoscerete uno strumento unico e affascinante!

Musica-Launeddas-RivistaDonna.com
Foto: SardegnaLive.net

L’Assotziu Launeddas Sardinnia ci propone la 4°edizione de Sa festa de is launeddas.

Non perdete questo evento che si terrà l’11 e il 12 Maggio presso gli spazi dell’Ex Vetreria di Pirri, così da rinnovare l’appuntamento dedicato alla musica e alla storia dedicato ad uno strumento tanto affascinante quanto identitario.

Saranno due giornate dedicate agli appassionati, e a chi voglia scoprire la cultura e la storia legata alle preziose launeddas.

Questo magnifico evento riunirà i suonatori, i costruttori, gli istruttori e gli amanti delle launeddas, così da condividere tutti insieme lo spirito innovativo, e le tematiche culturali, la valorizzazione e la divulgazione, e sopratutto la tutela di un patrimonio musicale di cui questo strumento è l’elemento principale.

Due giornate ricche di momenti interessanti dove ancora una volta si potranno approfondire i vari temi legati allo strumento; un’altra grande occasione per approfondire e studiare molti aspetti di un’esperienza millenaria proiettata in percorsi futuri sempre più ambiziosi coerentemente allo spirito nobile e orgoglioso dei sardi

Hanno spiegato gli organizzatori.

“Sa Festa” verrà aperta con Sa Domu de is Launeddas, alle ore 10:30 dell’11 maggio, negli spazi dell’Ex Vetreria.

Ciò sarà il centro di attività e documentazione per gli studiosi, gli appassionati, i suonatori, ed in particolare per ragazzi delle scuole e per i turisti.

Costruttori e suonatori presenti accoglieranno i visitatori e saranno a loro disposizione per le visite guidate, dimostrazioni e spiegazioni. Trattandosi di un laboratorio chiunque lo desideri potrà provare gli strumenti, partecipare alla costruzione, esercitarsi nella tecnica del fiato continuo. Sarà possibile, inoltre, fruire di un’interessante esposizione fotografica e di una raccolta bibliografica, discografica e documentale

Non perdete alle ore 19 la conferenza-concerto al Teatro la Vetreria(del cada die teatro).

Is Launeddas acumpàngiant is boxis

Questo sarà il titolo dell’appuntamento che tratterà il contesto dell’accompagnamento al canto.

La conferenza-concerto vedrà la relazione introduttiva di Marco Lutzu (etnomusicologo dell’Università di Cagliari) che condurrà la serata col coinvolgimento diretto nelle spiegazioni ed esempi musicali degli stessi protagonisti cantadoris ed esperti Antonio Pani, Paolo Zedda, Tonio Stara, Alberto Zucca e  Ass. Sonus de Canna.

Attraverso il patrocinio di CAMPOS (Cordinamentu Artis Musicalis e Poeticas de tradizioni Oralis de Sardigna) l’evento vedrà la partecipazione del Cuncordu Coru de Bosa e la consegna del “Premio Bentzon 2019”.

La serata si concluderà con il gran concerto finale, animato da tutti i suonatori presenti presso la corte dell’Ex Vetreria.

Il pubblico presente verrà gentilmente invitato a danzare al suono delle launeddas.

Musica-Launeddas-RivistaDonna.com
Foto: SardegnaLive.net

“Sa Festa” proseguirà nella giornata del 12 maggio, dalle 10.30 sempre con l’apertura de Sa domu de is Launeddas.

Alle 17.30 si terrà la proiezione del documentario “Baddadoris” prodotto dall’Associazione Sonus de Canna.

Dalle 18.30 alle 20.00, in collaborazione con le Associazioni “Symponia” e “Fedora Putzu”, si terranno laboratori di ballo campidanese aperti a tutti!

Tutte le manifestazioni sono ad ingresso libero.

Lascia un commento