La pizza: un’antica invenzione culinaria

Sicuramente oggi abbiamo l’imbarazzo della scelta per ordinare una pizza, ma come è nata?

Scopriamolo insieme!

Pizza-RivistaDonna.com

La pizza è ovviamente originaria della tradizione culinaria italiana, e napoletana.

Però ancor prima, sembra che Egizi, Greci e Romani cucinassero focacce schiacciate, che richiamassero proprio la forma di quest’ultima.

Sembra quindi che la storia della pizza si sia evoluta col tempo, avendo origini antiche, anche se abbastanza complesse ed incerte.
 
In ogni caso, le prime attestazioni risalgono al 977 nei pressi della città di Gaeta.

Dalle origini fino ai giorni nostri

In antichità, proprio nel bacino Mediterraneo, era un piatto povero di cui gli ingredienti principali erano lo strutto, il formaggio ed il basilico. Talvolta arricchiti anche con scarti di pesce.

Questo piatto tipico antico era diffuso in ogni regione.

Non tutti sanno che la pizza Marinara è stata creata nel 1734, la Margherita era risalente circa del 1796 – 1810.

Inoltre fino al 1830 sembra che fosse venduta solo in bancarelle ambulanti da venditori di strada fuori dai forni di cottura (un po’ come i venditori di hot-dog in America).

Successivamente arrivarono le pizzerie, che si espansero in tutto il mondo.

Invece la storia della Margherita ha una storia particolare: infatti nel 1889 il cuoco napoletano Raffaele Esposito creò una pizza Margherita, in onore della Regina Margherita di Savoia.

Ha utilizzato i colori della bandiera nella pizza, così utilizzando il pomodoro, la mozzarella ed il basilico, per onorare al tempo la Regina e l’Italia.

Pizza-RivistaDonna.com

Lo sapevi?

La rinomata pizzeria Port’Alba a Napoli sembra sia considerata la più antica pizzeria italiana esistente ancora aggi!

Lascia un commento