Cani: l’amore per gli animali risiede nei geni

Sembra che avere un’innata passione ed amore per i cani sia scritto nei geni, scopriamo comeCani-RivistaDonna.com

Un team di scienziati svedesi e britannici ha condotto un’indagine scientifica per valutare se l’amore per gli animali, in particolare i cani.

Il team ha confrontato un genoma di 35.035 coppie di gemelli inclusi nello Swedish Twin Registry, ed i risultati sono stati pubblicati sulla rivista ‘Scientific Reports’.

I gemelli identici condividono un genoma unico, quelli non identici condividono solo la metà dello stesso corredo genetico.

Analizzando quest’ultimo gli scienziati hanno potuto confrontare l’impatto dell’ambiente rispetto alla genetica di alcuni determinati elementi.

Secondo le rilevazioni di questa ricerca, se un gemello mono ovulare (gemello identico) possiede un cane, ciò aumenta la probabilità che il fratello abbia a sua volta un animale a quattro zampe.
 
Questo è ciò che è stato scoperto dagli scienziati che attribuiscono oltre il 50% al genoma che viene condiviso.
 
Oltre a questo secondo questi esperti, anche l’ambiente in cui si vive ed influenza la preferenza nei confronti di un particolare animale.
 
In ogni caso l’innovazione è la funzione che ha la genetica, anche se gli esperti dell’Università di Uppsala non hanno chiarito ciò che influenza l’amore che si ha per i cani.

Lascia un commento