3 milioni di trasformazioni basate su perdita di peso e fitness

Vi è un’azienda globale di stile di vita sano fondata nel 2005 e celebre per l’innovativa Body by Vi Challenge, la prima piattaforma marketing di Challenge al mondo che aiuta tutte le persone e tutti i corpi a trasformarsi 90 giorni alla volta che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e brevetti per l’innovazione nel settore

Ha raggiunto oltre 3 milioni di trasformazioni basate su perdita di peso e fitness, servito mezzo miliardo di frullati sostitutivi del pasto, generato quasi 2 miliardi di dollari in vendite cumulative, assegnato più di 100 milioni di dollari in prodotti gratuiti, contanti e premi, servito clienti in più di 15 paesi e donato più di 5 milioni di pasti a bambini e famiglie in difficoltà.

Fitness-RivistaDonna.com

Fabio Bollini, voi avete raggiunto oltre 3 milioni di trasformazioni basate su perdita di peso e fitness. Come ci siete riusciti?

Vincendo i 5 mostri che bloccano tutti gli altri percorsi! Semplicità, Bontà, Equilibrio nei nutrienti, Accessibilità Economica, Garanzia sul risultato. Tutti i percorsi alternativi al nostro vengono interrotti a causa di uno di questi 5 nemici. Sono nemici fortissimi! Chi ha fatto un percorso per perdere peso lo sa! Non c’è mai stato un percorso che vincesse tutti i 5 mostri insieme. Noi l’abbiamo inventato.

In Italia la percentuale di popolazione in eccesso ponderale cresce all’aumentare dell’età e, in particolare, il sovrappeso passa dal 14% della fascia di età 18-24 anni al 46% tra i 65-74 anni, mentre l’obesità passa, dal 2,3% al 15,3% per le stesse fasce di età. Cosa può fare VI per queste persone?

E’ un andamento normale. Sono tantissime le componenti che incidono sull’aumento del peso. Ci sono cause meccaniche e cause psicologiche. Ma di solito, nella gran parte dei casi, raccogliamo quello che abbiamo seminato. Vi fa cultura non vende pasti. Creare cultura sugli adulti sull’importanza dell’attività fisica e dell’alimentazione è l’unica strada per impattare a lungo termine su questa epidemia. La peculiarità di Vi è che guida con l’esempio. Tutti i rappresentanti di Vi hanno ottenuto risultati incredibili su se stessi, poi mantenuti sul lungo periodo. Facciamo della coerenza il nostro primo valore. Poi certo, offriamo sostitutivi pasti straordinari. Questo perché siamo obbligati dal mercato. Vi ricordate i 5 nemici. Il primo è la semplicità., Le statiche mostrano come oggi stiamo molto meno a tavola di 10 anni fa. E questo trend continua ad aumentare. Avremo sempre meno tempo per mangiare, quindi offrire soluzioni complicate va in scontro con le reali esigenze della massa.

In cosa vi distinguete da altre organizzazioni di network marketing?

In tutto. Questa azienda non è stata creata da Networker quindi non sarà mai paragonabile a nessun altra del settore. Stiamo innovando l’industria come nessuno mai prima di noi. Non ci sentiamo come le altre aziende di Network Marketing. Noi ci sentiamo come un’azienda normale che usa il migliore dei sistemi distributivi. Il nostro unico focus è il cliente. Il suo risultato e la sua experience. Nel Network Marketing siamo stati i primi ad utilizzare la parola clienti. Prima di noi non era nel vocabolario. Collaboriamo anche tra team differenti. Tutti aiutano tutti, anche se non hanno un guadagno diretto. Abbiamo creato una cultura di famiglia in un settore di squali comandato dal denaro. Abbiamo 2 fondatori che hanno 22 anni di esperienza da Networker sul campo. Questo fa tutta la differenza del mondo. Siamo focalizzati su una nicchia di mercato con un’unica offerta. Le altre aziende offrono listini infiniti di prodotti.

Non posso paragonarmi alle altre aziende perché ritengo di fare completamente un’altra professione, anche se si chiama allo stesso modo.

Quali sono le conseguenze di uno scostamento importante dal peso forma?

Drastici. 10 Kg di grasso contengono 3km di capillari. Solo pensare allo sforzo cardiovascolare in più dovremmo allarmarci pesantemente. Respirazione affannata, umore, infiammazioni. Per fortuna oggi c’è internet, molto più informato di me, dove si possono trovare tutte le informazioni ma per esperienza personale posso ammettere che con solo 5-10 Kg in meno sono un’altra persona. Produco molto di più. Mi diverto molto di più. Ho più voglia di vivere e tratto le persone molto meglio. Per fortuna con Vi, una volta persi i miei 21Kg. non li ho più ripresi.

Cosa ha fatto apprezzare i vostri prodotti con tale successo dal mercato italiano?

Il gusto misto alla funzionalità. E perché no, anche il prezzo (dai 2 ai 3 euro a pasto). I tre brevetti che contraddistinguono i nostri alimenti lavorano insieme per saziare, supportare la massa muscolare, assorbire tutti i nutrienti presenti nel cibo e digerire tutto velocemente. Sono la rivoluzione del cibo. Li mangi, sono buoni, costano poco (grazie all’assenza di pubblicità), funzionano e soprattutto non hai fame.

Secondo Lei a cosa sono dovuti i disordini alimentari in Italia?

Stendiamo un velo pietoso. Una volta ho sentito dire che qualcuno ha interessi a farci ammalare col cibo e tenerci ammalati con i farmaci…

Non voglio scoperchiare il vaso di pandora. Ma il pesce puzza sempre dalla testa. Quello che so per certo è che nel nostro piccolo cercheremo di contribuire il più possibile.

Fitness-RivistaDonna.com

Come l’ha aiutata nella sua carriera il fatto di essere stato un calciatore professionista?

Non sono stato professionista. Ho solcato campi di gioco importanti (anche contro la vostra nazionale italiana) perché essendo sammarinese ho avuto l’onore di rappresentare il mio paese con la nazionale di calcio per qualche anno. Li ho imparato a non mollare mai. Perché giocare 90 minuti a calcio, per un non professionista che gioca a calcio la sera dopo il lavoro per sfogarsi 3 volte a settimana, contro Pirlo, Balotelli e Buffon è dura. Molto dura. Durissima. Ma non puoi mollare. Non puoi uscire dal campo. Devi buttare il cuore oltre l’ostacolo. E questa determinazione me la sono ritrovata nel campo del business e ha fatto la differenza. Le abilità non le avevo, ma le ho imparate sul campo grazie a tanta pratica.

giorgio-nadali-RivistaDonna.com
Giorgio Nadali

Lascia un commento