Orziadas fritte: cucina sarda cagliaritana

Oggi vi presentiamo una ricetta sarda più particolare ma gustosa 

Orzadas-Ricetta-RivistaDonna.com
Foto: CastedduOnline.it

Le Orziadas fritte, chiamati in italiano anemoni di mare.

Scopriamo come preparare questo piatto di mare gustoso e saporito.

Orziadas fritte (Anemoni)

100 g 

331 kcal

Ingredienti

500g di Anemoni di mare

80g. di Farina 00

80g. di Semola Grossa 

Sale q.b. 

Olio di arachidi per friggere

Preparazione 

Pulite le Orziadas, lavatele meticolosamente. Dovete fare attenzione perché sono urticanti, vi consigliamo di maneggiarle con cura, magri utilizzando dei guanti mono uso.
Dopo aver eliminato tutta la sabbia asciugatele accuratamente.
 
Successivamente mescolate la farina e la semola grossa in un piatto. Se non avete la farina potete usare la farina di mais.
Dopo averle passate, scuotetele dalla farina in eccesso.
 
Dopo potete immergerle nell’olio bollente, ma attenzione, immergente una piccola quantità per volta.
 
Friggete le Orziadas sino a quando non diventano dorate.
 
Sgocciolatele con una schiumarola, poi appoggiatele in un recipiente munito di carta assorbente.
 
Salatele a vostro piacere. Potete aggiungere anche del succo di limone fresco come condimento aggiuntivo.
 
Consigliamo che vengano servite e gustate calde.

Buon appetito a tutti i lettori!

Lascia un commento