Massaggio Californiano: scopriamo tutti i suoi benefici

Dopo aver conosciuto le proprietà del massaggio thailandese, oggi scopriamo i benefici del massaggio californiano, chiamato anche massaggio californiano emozionale.

Massaggio-Californiano-RivistaDonna.com

 

 

 

 Come le altre tecniche di massaggio, anche questo porta salute fisica e mentale al massaggiato.

La pratica utilizzata è molto simile al massaggio svedese che alterna movimenti aggraziati a delle manipolazioni muscolari più vigorose.

Questo tipo di massaggio è stato inventato a Big Sur in California, dagli esperti dell’Istituto Esalen.

Infatti questa tecnica veniva accompagnata come momento di relax durante la psicoterapia.

Il massaggio californiano è considerata una tecnica sensuale, che coinvolge tutto il corpo di chi viene massaggiato.

Solitamente quest’ultimo non dura oltre un ora.

E’ un massaggio particolare, ed il massaggiatore inizia facendo distendere il cliente a pancia in giù. Viene toccato con entrambe e mani, dal colo fino ad arrivare alla parte inferiore dei piedi.

Per rendere più piacevole il massaggio vengono utilizzati degli oli essenziali, così da aiutare il massaggiatore a sciogliere qualsiasi tipo si tensione.

Successivamente il massaggiato si gira dall’altra parte, così da riprendere il trattamento anche nella parte anteriore.

Questo tipo di massaggio è veramente rilassante, infatti dopo il trattamento il cliente si sente estremamente tranquillo con una buona riduzione del livello dello stress.

Un consiglio per rilassarsi al meglio mentalmente, e rilassare la muscolatura prima del massaggio e farsi una doccia o un bagno caldo.

Inoltre serve per rimuovere creme e profumi che potrebbero creare irritazioni a contato con gli oli essenziali.

Sarebbe l’ideale praticare il massaggio a corpo nudo, ma se volete indossare gli indumenti intimi, non bisogna indossarli particolarmente stretti, così da non interferire con il rilassamento generale del corpo.

La storia

Il massaggio californiano ha ovviamente una storia, come tutte le pratiche di massaggi.

E’ nato ad inizio anni ’60 durante la guerra del Vietnam.

Infatti in quel periodo tornavano in California, all’Istituto Esalen a Big Sur, migliaia di reduci con l’esigenza di toccare e voler essere toccati da altre persone.

Così nacque questa pratica emozionale, per rilassare mentalmente e fisicamente i reduci militari.

Ovviamente non mancano i benefici che apporta questa tecnica di massaggio. Noi ve ne presentiamo 8.

Massaggio-Californiano-RivistaDonna.com

8 benefici del massaggio californiano

I benefici che apporta il massaggio californiano permettono di ottenere a livello fisico e mentale un senso di benessere abbastanza prolungato.

Benefici fisici

Stimola il funzionamento del sistema linfatico e circolatorio

Favorisce la digestione e l’eliminazione delle tossine

Riduce le tensioni muscolari ed insieme all’olio essenziale, rende la pelle più idratata e quindi più elastica

Favorisce la perdita di peso e combatte la cellulite

Benefici mentali

Aiuta a riequilibrare il sistema nervoso. Ristabilisce un certo contatto con il proprio corpo.

Aiuta ad eliminare ansie e tensioni.

Aumenta l’autostima e la fiducia in se stessi.

Combatte gli attacchi di panico.

Grazie a questo massaggio si possono alleviare i sintomi di alcune patologie, tra cui depressione, anoressia, bulimia, insonnia, ansia, bronchiti, ipertensione,

Un grande successo dell’applicazione della di questo tipo di massaggio si ha nella cura delle seguenti malattie: depressione, anoressia e bulimia, insonnia, ansia e bronchiti, ipertensione, digestione, problemi di pelle.

Massaggio-Californiano-RivistaDonna.com

Depressione

Questo massaggio agisce sul sistema nervoso, elimina lo stress e la tensione. 

Dona una sensazione di relax ed armonia in tutto il corpo, così da allontanare le emozioni negative che sono la base iniziale della depressione.

E’ quindi consigliato per chiunque soffra di depressione e cerca un rimedio naturale per prevenirla.

Anoressia e Bulimia

Il massaggio californiano aiuta le persone ad avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo e del proprio spirito.

Ci si sente più capaci di affrontare le difficoltà della quotidianità.

Insonnia

Per chi soffre di insonnia questo massaggio può essere un vero toccasana.

Questa tecnica agisce sulla psiche delle persona, allontanando così le tensioni nervose, migliorando questo problema che affligge molte persone.

Asma e bronchiti

Questo messaggio influisce in modo positivo sul trattamento dell’asma e della bronchite.

Ha un azione emolliente grazie all’utilizzo essenziale di salvia.

Inoltre grazie ai movimenti del massaggio migliora anche l’afflusso ai polmoni.

Ipertensione

Uno dei suoi molteplici benefici è il favorire la circolazione sanguigna, così da migliorare l’afflusso di sangue e ossigeno, ottenendo così risultati immediati.

Digestione

Chi ha ricevuto questo massaggio ha notato un immediato miglioramento delle condizioni gastrointestinali.

Con la distensioni delle tensioni muscolari e l’eliminazione delle tossine, così portando una migliore capacità digestiva e riduce il senso di costipazione.

Migliore qualità della pelle

Con il movimento delle mani, chi massaggia elimina la pelle morta, così da favorire il ricambio delle cellule e la creazione di nuovi tessuti.

Dona un effetto notevole e positivo anche sul tono e sulla luminosità della pelle.

Insomma il massaggio californiano è sicuramente da provare!

Massaggio-Californiano-RivistaDonna.com

Lascia un commento