Demi Moore: rilascia alcune dichiarazioni sul suo passato

Demi Moore ha rilasciato alcune dichiarazioni al New York Times

Quando ero ancora bambina ho dovuto estrarre le pillole dalla bocca di mia madre con le mie piccole dita, prima che le ingoiasse, mentre mio padre la teneva aperta e mi diceva come fare… Qualcosa di molto importante stava succedendo. La mia infanzia era finita.

Demi-Moore-RivistaDonna.com

È stata violentata a 15 anni, a 42 perde la bambina che aspettava in grembo.

Inoltre è caduta nel vortice dell’alcol e della droga.

Queste sono le dichiarazioni della stessa Demi Moore nella sua autobiografia e durante l’intervista al New York Times.

Descrive alcuni momenti più difficili della sua vita privata, che ha voluto raccontare nella sua autobiografia: Inside Out che uscirà il 24 settembre.

È eccitante, eppure mi sento molto vulnerabile. Non è l’interpretazione di me fatta da qualcun altro.

Ha dichiarato l’attrice.

Questo libro è una storia di sopravvivenza, successo e resa, così come di resilienza.

Si legge nel trafilo che accompagna il libro.

È il ritratto onesto e straziante di una donna dalla vita ordinaria e iconica allo stesso tempo.

L’attrice ora 56 enne ha ripercorso nelle pagine del suo libro tutto la sua vita, partendo dall’infanzia fino alla sua carriera da addice di Hollywood.

I suoi primi ricordi dell’infamzia sono tutt’altro che belli. 

Ciò che ricorda maggiormente sono i tentativi di suicidio della madre Ginny.

Quando ero ancora bambina ho dovuto estrarre le pillole dalla bocca di mia madre con le mie piccole dita, prima che le ingoiasse, mentre mio padre la teneva aperta e mi diceva come fare… Qualcosa di molto importante stava succedendo. La mia infanzia era finita.

Ha rivelato Demi Moore durante l’intervista.

Come accennato prima ha 15 anni è stata vittima di violenza sessuale, ed in seguito sono iniziati problemi legato al suo fisico e alla droga.

Il giorno dopo il mio sedicesimo compleanno decisi di andare a vivere con un chitarrista.

L’attrice ha ricordato che due anni dopo questo fatto si sposò con il musicista rock Freddy Moore.

Quello èfu il suo primo dei tre matrimoni.

Dopo quello con Freddy, con cui rimase sposata dal 1980 al 1984 si sposò con Bruce Willis dal 1987 al 2000 poi con Ashton Kutcher dal 2005 al 2013.

E da queste dichiarazioni Demi racconta anche un episodio passato molto doloroso che non aveva mai rivelato alla stampa.

Avevamo appena iniziato a uscire insieme, era il 2003, io avevo 42 anni e lui 15 di meno, sono rimasta incinta poco dopo, di una bambina, a cui avremmo voluto dare il nome di Chaplin Ray, ma al sesto mese di gravidanza ho avuto un aborto spontaneo.

Dopo quando accaduto Demi Moore e Ashton Kutcher hanno provato ad avere dei figli usando dei farmaci per la fertilità, ma senza nessun risultato.

Nel suo libro l’attrice ha svelato di aver dato colpa a se stessa per l’aborto spontaneo, e così di bare incominciato ad abusare di alcol e droghe per provare a superare il dolore della perdita.

Correva l’anno 2011 quando i due attori si separarono, dopo che lei copri che lui la tradiva da qualche anno.

A due anni dal divorzio aveva rilasciato questa dichiarazione.

Con lui ho comunque vissuto la mia giovinezza più di quanto non l’abbia vissuta quando avevo davvero 20 anni.
In quel periodo Demi Moore aveva già tre figlie avute da Bruce Willis.Rumer ha ora 31 anni, Scout ne ha 28 e Tallulah 25.
La figlia maggiore scoprì la madre e le salvò la vita quando lei ebbe un attacco dopo aver abusato della cannabis sintetica e aver inoltre inalato ossido di azoto.Correva l’anno 2012, e subito dopo venne ricoverata in un centro di riabilitazione.

Parte della mia vita stava andando chiaramente a rotoli. Ora sono pulita, ma allora non avevo una carriera né una relazione stabile.

Queste sono le parole conclusive dell’attrice durante l’intervista al New York Times.

Oggi Demi è fidanzata con la stilista Masha Mandzuka , dichiarando di aver finalmente trovato la felicità.

Lascia un commento