NUOVA VITA AGLI ABITI DELLA NONNA

Mary Emme stilista lancia il suo progetto la sua collezione “Second Chance” : capi recuperati nei bauli delle nostre nonne e aggiornati in chiave glam. 

 

UNA COLLEZIONE SOSTENIBILE
Trovati, scuciti , aggiornati e riconfezionati. Sono gli abiti della collezione “Second Chance” firmata Mary Emme. Una selezione di capi vintage originali, dagli anni 40 ai primi anni 90. Naturalmente abiti in buone condizioni, rimessi in vita. Da qui l’idea di dar loro una seconda opportunità, che non inquina e promuove la sostenibilità: possono essere ancora utilizzati perché le stoffe erano di qualità migliore. Si usavano la lana, la pura seta e non il poliestere. I materiali e i dettagli fanno la differenza. Ma quasi nulla resta identico all’originale. Si possono fare modifiche; sostituire zip e bottoni, e si studia il design del capo per renderlo attuale e mettibile . Il risultato è sorprendente, un outfit completo e rinnovato.
Ultima chicca: ogni abito è per sua natura un pezzo unico.
È un escamotage stiloso per rinfrescare abiti vintage ed essere al passo con la moda. Parola di Mary Emme stilista e consulente d’immagine.

 

 

 

Lascia un commento