Fase 2: da oggi riaprono parrucchieri e negozi

In Sardegna saloni di parrucchieri e centri estetici, negozi di abbigliamento e calzature, profumerie e gioiellerie potranno aprire da oggi. Lo prevede un’ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione Christian Solinas.

Gli stessi esercizi – in base all’ordinanza del governatore datata 2 maggio – avrebbero potuto ripartire già da lunedì 11 nei Comuni con indice di trasmissione del contagio R(t) inferiore a 0,5. Ma, spiega Solinas in una nota, “preso atto delle incertezze e dei dubbi interpretativi manifestati da alcuni primi cittadini, e considerato che il valore l’R(t) a livello regionale è di 0,48, ho ritenuto necessario assumere direttamente l’iniziativa per la ripartenza”. Ad ogni modo, i sindaci che anche oggi dovessero valutare di tenere chiuso per tutelare la salute pubblica del territorio, possono farlo.

DAL 18 LIBERA CIRCOLAZIONE NELL’ISOLA. “Dal 18 maggio in Sardegna non ci sarà più necessità di alcuna autocertificazione per la circolazione su tutto il territorio regionale”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Christian Solinas. Naturalmente, ha sottolineato, “questo varrà se saremo in grado di mantenere i valori di diffusione virale bassi”. Quindi, ha sottolineato il governatore, “ci attende un periodo in cui ad ogni apertura seguirà una verifica a sette o quattordici giorni per comprendere il risultato della stessa riapertura, cioè se la nuova circolazione determina o meno una ripresa del numero dei casi positivi o se resta costante perché rispettiamo le norme di prevenzione”.

Lascia un commento