One Piece Uta, La Figlia Di Shanks Il Rosso Di Federico Angioni Capitolo 1

Uta

Dei pirati stavano cercando di rapire dei bambini per ottenere un riscatto, ma in quel momento una ragazza piomba dal cielo sopra la testa di uno di loro.
I pirati: “Ma chi sei tu?”
La ragazza si presenta: “Ciao a tutti! Io sono Uta, la figlia di Shanks Il Rosso!”
I pirati rimangono sorpresi da questa dichiarazione.
Se fosse veramente la figlia di Shanks Il Rosso potrebbero avere un bel gruzzolo e quindi cercano di attaccarla, ma lei li batte facilmente.
I bambini ringraziano Uta, che si è dimostrata felice di poter dare una mano.
Uta vuole molto bene a suo padre Shanks, a tal punto che gli ha promesso che sarebbe diventata una grande piratessa proprio come lui.
Infatti l’obbiettivo di Uta è creare una sua ciurma che sia all’altezza di quella del padreUta sta viaggiando su una barca e pensa: “esattamente come Luffy voglio una ciurma di tutto rispetto, composta da dieci persone.”
Mentre sta viaggiando, arriva una tempesta e un’onda anomala fa atterrare la barca su un’isola. Uta esplora il posto, e nota una bellissima ragazza asiatica, Cassandra, che sta combattendo contro dei pirati estremamente pericolosi.
Dopo che Cassandra li ha sconfitti, Uta si avvicina per salutarla.
Cassandra: “Sei una della Baroque Works?”
Uta: “No no. Io sono Uta. Sono la figlia di Shanks Il Rosso.”
Cassandra: “Shanks Il Rosso ha una figlia?”
Uta: “Si. Io voglio creare una ciurma all’altezza di quella di mio padre.”
Cassandra: “E io cosa c’entro?”
Uta: “Vorrei che tu fossi la prima ad unirti a me.”
Cassandra: “Non credo di essere interessata.”
Uta: “Mi dispiace ma non accetto un NO come risposta. Io ho già deciso che tu farai parte della mia ciurma. Insieme avremo il One Piece!”Cassandra alla fine ci pensa e dice: “In effetti potrebbe essere interessante fare parte di una ciurma che ha come capitano la figlia di Shanks Il Rosso. E va bene. Mi unisco alla tua ciurma. Le due ragazze salgono sulla barca e iniziano a conoscersi. Uta si ricorda dei momenti passati con suo padre e con il suo amico d’infanzia Luffy, a cui Shanks alla fine donò il suo Cappello Di Paglia, soprattutto perché Luffy aveva giurato che sarebbe diventato il Re Dei Pirati, e Uta ha giurato di riuscire anche lei in questa impresa. Uta racconta tutto questo a Cassandra che dice: “Un tipo interessante questo Luffy. Un ragazzo fatto di gomma.” Uta: “Si ma sarò io a riuscire in questa impresa. Dopo che avremo una ciurma composta da dieci membri, avremo il One Piece.” All’improvviso passa accanto alle due una nave pirata, da cui Uta sente la voce di Buggy Il Clown, che a quanto pare sta dando la caccia proprio a Luffy. Infatti Buggy sta dicendo: “Avanti uomini! Dobbiamo uccidere quel ragazzino di gomma!” Uta quindi mette da parte la rivalità e decide di attaccare Buggy. Sale sulla nave facendosi vedere da tutti Buggy la riconosce: “Ma tu sei Uta! Quella mocciosa che Shanks Il Rosso ha cresciuto come una figlia!” Uta: “Ciao Buggy. Quanto tempo. Ho sentito che vuoi uccidere il mio amico Luffy! Beh sappi che io non te lo permetterò!”. I pirati di Buggy si scagliano contro Uta, ma in quel momento interviene Cassandra in aiuto di Uta. Uta: “Diamo loro una bella lezione” Cassandra: “Puoi scommetterci”. Buggy e la sua ciurma vengono sconfitti, e così Uta e Cassandra riprendono il viaggio, alla ricerca di persone da reclutare nella ciurma.

Lascia un commento