You are here
Home > Felicità > La legge dell’attrazione

La legge dell’attrazione

La legge dell’attrazione ormai si sta facendo conoscere nel nostro mondo. Questa legge non è soltanto un modo di vivere diverso sfruttando le proprie capacità comunicative e usando sempre e solo la positività.

La legge dell’attrazione è un modo per farci capire che vivere di negatività è solo nocivo per noi stessi ed anche per gli altri che stanno intorno a noi.

Uno studio molto approfondito ha provato scientificamente che noi siamo fatti di materia e che tutto ciò che è materia allo stato grezzo ha delle frequenze ed in base ad esse noi attiriamo determinate persone.

Basandoci sulle frequenze possiamo capire che se ci sentiamo in un determinato modo attiriamo persone che magari provano quello stesso sentimento e così vale anche per la legge dell’attrazione.

Se stiamo vivendo un momento abbastanza brutto della nostra vita è normale essere negativi e pensare sempre al peggio, aspettandoci sempre qualcosa di peggiore. Ed è una cosa sbagliatissima, infatti questa legge decretata universale (che vale per tutto l’universo) spiega che i nostri sentimenti ed il nostro modo di vivere alimentano o diminuiscono le nostre possibilità in base alla nostra negatività o positività.

Questa legge universale spiega che trovando la positività e la felicità dentro noi stessi ed agendo in base ad essa tutto ciò che possiamo attrarre da quel momento sarà solo positività e felicità. Ed ecco che dopo essere riusciti a fare questo piccolo passo tutta la visione del mondo attorno a voi cambierà.

Ovviamente non è facile usare questa legge universale immediatamente, ma con il tempo bisogna cercare di vedere sempre il lato positivo di ogni cosa che ci accade in modo da provare fierezza in noi stessi

Un esempio potrebbe essere il lavoro,  che sopratutto di questi tempi viene a mancare a molti. Se si pensa negativamente che non si ha un lavoro e che non lo si troverà mai, ovviamente questo pensiero non farà in modo che lo si trovi. La legge dell’attrazione dice proprio questo, cercare di affrontare i propri problemi e trovarne una soluzione. Se si sa che non si ha lavoro e si vuole trovare, lo si cerca senza scuse.

Vale la stessa cosa per l’essere insoddisfatto o infelice della propria vita. Invece di guardare cosa manca in essa bisogna sempre avere un senso di riconoscenza per quello che si ha già. Diamo valore a ciò che ci appartiene perché ad altre persone, quello che noi abbiamo a molti manca.

Bisogna sempre sentirsi soddisfatti di come si è, non cercare qualcosa di noi che non ci piace per forza perché ognuno di noi ha dei difetti ma anche quelli fanno parte del nostro essere.

La legge dell’attrazione mette tutti questi pensieri insieme per mandare un messaggio all’universo, cioè delle richieste positive e ragionare come se quelle richieste anche se impossibili possano essere realizzate anche solamente con la forza di volontà.  Ci aiuta a sentire l’universo intorno a noi anche la meditazione, che brucia negatività e immette positività e serenità.

Nella nostra vita quotidiana basta un niente per stare male, diventare tristi o provare rabbia è naturale provare questo tipo di sentimenti. Bisogna cercare però il modo che questi sentimenti negativi non prendano possesso sul nostro modo di essere e di vivere. Cerchiamo sempre il lato positivo delle cose, sopratutto quando sembra impossibile e la vita ci ripagherà sempre dei nostri sforzi.

Francesca Cocco

Lascia un commento

Top